Info Utili

Venire in Uganda, significa andare alla scoperta dei Primati: i gorilla della montagna nella Bwindi National Forest e gli scimpanzé nel Kibale National Park. Esperienze meravigliose piene di adrenalina da vivere nella "Perla d'Africa" come veniva definita da Winston Churchill. 

Quando viaggiare in Uganda ?

  • Il clima in Uganda è un caldo umido con escursioni termiche moderate che vanno da un minimo di 19-20 gradi ad un massimo di 28-30 gradi. Sono presenti due stagioni delle piogge: una che va da marzo a maggio e l’altra da settembre a novembre. La stagione più secca e calda va da dicembre a marzo.
  • Per saperne di più : clicca qui

10 cose da scoprire in Uganda

il Kibale National Park

Il Parco Nationale di Kibale  grande 560km2 è noto soprattutto perché vi si trova la più alta varietà e concentrazione di primati dell’Africa orientale con 13 specie rappresentate. Tra queste troviamo gli scimpanzé selvatici, il colobo nero e bianco riconoscibile grazie alle sue lunghe frange

di peli bianchi che corrono lungo i due lati, note come “mantello”, e il colobo rosso ugandese. La foresta di Kibale ha la più grande concentrazione di scimpanza in Uganda e le nostre guide vi condurranno sulle loro tracce per farvi vivere un incontro ricco in emozioni!

Da sapere

Lingua

l’inglese, il luganda, kiswahili.

Valuta

Scellino Ugandese (UGX)

Fuso Orario

+2h rispetto all'Italia, +1h quando in Italia vige l'ora legale.

1€= 4026,91 UGX
Passaporto con validita' residua superiore ai 12 mesi
+256

Bwindi National Forest

Il Parco Nazionale Impenetrabile di Bwindi  è una terra di picchi rocciosi e verde infinito, ricoperta dalle foreste più antiche e ancestrali dell’Africa. La “foresta impenetrabile” deve il suo nome al fatto che gran parte del territorio è raggiungile solo a piedi. La sua biodiversità (troviamo dai geckos ai gorilla, insieme a una moltitudine di insetti curiosi) ha reso il posto Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO nel 1994. Si tratta di un0 dei pochi luoghi  autorizzati dove si possono avvistare i gorilla di montagna con oltre 400 esemplari.

Queen Elisabeth National Park 

Il Parco Nazionale delle Regina Elisabetta è contiguo al Kibale, e i due parchi insieme costituiscono una delle più importanti mete turistiche del paese. Si tratta di uno dei parchi maggiormente visitati grazie alla sua diversità e ricca fauna. I visitatori amano particolarmente vedere i leoni, tree climbing lions, che hanno l’abitudine di arrampicarsi sugli alberi. Sul canale di Kanziga, che collega il lake Edward e il lake George, le gite in barca offrono eccellenti opportunità per osservare ippopotami e pellicani, nonché i numerosi uccelli migratori europei che giungono qui per svernare. 

Murchison Falls National Park 

Il parco prende nome proprio delle Cascate Murchison  che si formano in questa zona rocciosa. L’attrazione più incredibile del nord ovest dell’Uganda, è ovviamente il punto in cui il Victoria Nile si blocca per poi cascare attraverso una stretta gola, riversandosi per una scarpata di oltre 40 metri di altezza.  Questo parco è il più grande parco nazionale del paese con un totale di quasi 4.000 km2. E’ stato dichiarato area protetta, ed è ricoperto di foreste rigogliose, piantagioni di banane con alcune zone di savana. Gli animali che si possono avvistare sono numerosi tra cui: coccodrilli del Nilo, ippopotami, giraffe, babbuini, scimpanzé, antilopi, elefanti. Qui è possibile trovare anche il raro becco a scarpa.

Lake Mburo National Park 

Il Lake Mburo National Park, è un piccolo parco nella savana che si trova nella regione centrale dell’Uganda: l’Ankole. Constituisce una sosta perfetta tra Bwindi e Entebbe, per spezzare il viaggio  e raggiungere i grandi parchi dell’Ovest. Il lago che da il nome al parco è soltanto uno dei cinque specchi d’acqua che si trovano entro i suoi confini e fa parte di un sistema ricco di laghi e zone paludose alimentate dal fiume Rwinzi. Qui è possibile avvistare una grande quantità di impala, eland, antilopi, zebre. Oltre ai numerosi animali da pianura, il parco offre la possibilità di avvistare specie più schive tra le quali il pangolino, il vervet monkey e numerosi nidi di aquila pescatrice africana.

La Capitale Kampala

Kampala , la capitale attuale moderna e frenetica, era già la capitale antica durante il regno di Buganda, significa “collina degli impala”. Oggi, l’interesse principale dei turisti si concentra nelle Tombe di Kasubi. Queste quattro tombe reali di forma circolare sono  ricoperte da una cupola di stoppia. Dal 2001, il sito è stato dichiarato Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

La foresta di Kibale

Ci sono più di 5000 scimpanzé  nella foresta di Kibale. Sono animali molto attivi ed è un vero piacere osservare la loro vita quotidiana. Il Parco Nationale di Kibale  è grande 560km2 ed è noto soprattutto perché vi si trova la più alta varietà e concentrazione di primati dell’Africa orientale con 13 specie rappresentate. Tra queste troviamo gli scimpanzé selvatici, il colobo nero e bianco riconoscibile grazie alle sue lunghe frange di peli bianchi che corrono lungo i due lati, note come “mantello”, e il colobo rosso ugandese

Lake Vittoria

Con una superficie di 69.485 chilometri quadrati, il Lago Vittoria è il lago più grande dell’Africa. Dopo Lake Superior negli Stati Uniti, il Lago Vittoria è anche il secondo più grande lago d’acqua dolce al mondo per superficie. È suddiviso nei tre paesi dell’Africa: Tanzania 51%, Uganda 43% e Kenya 6%. Si stima che la profondità massima del Lago Vittoria raggiunga metri 84 e la profondità media i metri 40. La lunghezza della sua costa è di 3.450 chilometri in totale. Il lago ha una capacità di ritenzione idrica di 140 anni e un bacino di 194.200 chilometri quadrati. Dopo qualche giorno di safari è l’ideale riposarsi sul lago. Potrete andare a scoprire le Ssese Islands:  84 piccole isole (non è permesso fare il bagno).

La nascita del nilo

Il secondo fiume più lungo del mondo si trova in Africa, con il Lago Vittoria come fonte e inizia il suo viaggio di 6.500 km da qui al Mar Mediterraneo. Una visita alla sorgente del Nilo è un momento davvero gratificante e questo vi regalerà un’esperienza indimenticabile.  Le rapide del fiume Nilo offrono l’opportunità di praticare rafting e kayak.  Il Nilo, questo fiume mitico e immenso, nasce  vicino alla città di Jinja. Potete da questo punto partire per  un’escursione in quad, o navigare al tramonto per godere dei colori della natura.

Le Boda Boda

“Boda-boda” è il termine locale per la bicicletta e le moto-taxi in Uganda, sebbene il termine sia usato anche in alcuni paesi vicini come il Kenya. L’industria ugandese di Boda Boda è una storia di autoresponsabilizzazione, indipendenza e crescita economica.

Info Generali

Documento e Visto 
Controlla sempre gli aggiornamenti sui documenti e visti necessari su www.viaggiaresicuri.it.

E’ necessario il passaporto con validità almeno di 12 mesi dalla data di arrivo nel paese, con almeno 2 pagine bianche. Le autorità locali sono sempre più ferme nel negare l’accesso agli stranieri che non siano in possesso di un documento con tali caratteristiche.

Il visto d’ingresso per l’Uganda deve essere obbligatoriamente richiesto online presso il sito ufficiale dell’immigrazione ugandese  prima della partenza.

 

Vaccinazione

Al momento della richiesta del visto, il sito dell’immigrazione ugandese vi chiederà di fornire una copia della certificazione della febbre gialla. La vaccinazione contro la febbre gialla rappresenta un requisito di accesso all’interno del paese per tutti i viaggiatori di età superiore ai 9 mesi di vita. Tale vaccinazione deve essere effettuata almeno 10 giorni prima dell’ingresso nel paese e ha durata permanente, non necessitando di ulteriori richiami.

 

Carta di credito 
L’uso di carte di credito è diffuso solo nei principali esercizi delle città più importanti. Preferibilmente Visa e MasterCard (American Express quasi mai accettate).

 

Fuso orario

Un’ora in più con l’ora legale italiana. Due ore in più durante il resto dell’anno.

 

Corrente elettrica 
240 Volt con prese di tipo anglosassone. Consigliamo vivamente di portare un adattatore internazionale. Alcune strutture, specificamente nei lodge, dispongono di generatori elettrici che vanno spenti di notte, per cui vi consigliamo di mettere in valigia una torcia.

 

Valuta
Scellino Ugandese.
Vi consigliamo di portare dei contanti (preferibilmente euro) da cambiare in loco in valuta locale. Per gli acquisti di importo basso, è consigliato pagare con gli scellini ugandesi.

 

Lingua
Ufficiale: l’inglese è la lingua ufficiale, parlata dalla maggior parte della popolazione. Il luganda e il kiswahili sono le altre due lingue più diffuse.

 

Foto e Video

Non esistono limitazioni per apparecchi fotografici di qualsiasi tipo o videocamere. Si raccomanda vivamente di portare con sé un buon numero di memory card e pile/batteria di scorta dato che in loco è difficile reperire tale materiale. Si consiglia inoltre di utilizzare custodie per la protezione degli apparecchi dalla sabbia/polvere. Per ricaricare le batterie le prese di corrente possono essere differenti da quelle italiane, quindi è meglio procurarsi un adattatore universale. Ricordiamo che nella maggioranza dei paesi africani è tassativamente proibito fotografare aeroporti, installazioni e automezzi militari, edifici governativi, ponti, militari in divisa. I locali a volte chiedono una piccola mancia per poter essere fotografati. E’ bene comunque chiedere il permesso alle persone prima di fotografarle. In ogni caso potete chiedere consiglio alla vostra guida.

 

Peso bagagli

Ogni compagnia aerea ha la sua normativa. A seconda del volo e del tour prenotato vi indicheremo i bagagli consentiti nei documenti di viaggio.

Bagaglio per il tour

L’ideale è vestirsi a strati per coprirsi/scoprirsi a seconda delle situazioni e dei momenti della giornata (solitamente fa caldo, ma la mattina presto o la sera potrebbe fare fresco).

Pantaloni di cotone, scarpe da ginnastica o da trekking, magliette, felpa o pile a maniche lunghe, giubbino anti-vento. Cappello, occhiali da sole, repellente per gli insetti. Prodotti per l’igiene personale: salviette umidificate e/o fazzoletti di carta.

 

 

 

 

 

Etichette da apporre sul bagaglio da stiva

Richiediamo che il bagaglio da stiva sia identificato con etichetta nominativa che includa nome, cognome, indirizzo e recapito telefonico. È importante rimuovere sempre dal proprio bagaglio le eventuali etichette relative a viaggi precedenti. La corretta identificazione delle valigie consente, tramite la propria etichetta personale, di poter aiutare gli addetti aeroportuali in caso di perdita o di errato smistamento del bagaglio.

Articoli proibiti nel bagaglio a mano e da stiva

Ai sensi del Reg. (CE) N. 820/2008 e della normativa vigente in materia, determinati articoli sono proibiti al trasporto aereo in cabina ed in stiva. Ulteriori informazioni consultabili sul sito dell’Enac.

 

Iscriviti alla newsletter

Cliccando su “INVIARE” esprimi il tuo consenso a ricevere le newsletter del sito easyafrica.it

Leggi l’informativa sulla privacy











































      Personalizzi il tuo tour privato al miglior prezzo

      1

      Noi personalizziamo il vostro viaggio

      non esiste una formula magica, semplicemente ti ascoltiamo e realizziamo i tuoi desideri.

      2

      Realizziamo i tuoi desideri

      dal tuo itinerario ai più piccoli dettagli prepariamo tutto per te.

      3

      Noi non ci accontentiamo

      perfezioniamo il tuo itinerario finché non è a tua misura, anche mentre sei in viaggio noi lavoriamo per te, per soddisfare ogni tua esigenza e desiderio.

      Che destinazione ti interessa di più?

       

      Preferisci parlare con un esperto della
      destinazione che hai scelto?

      Chiama il 0183 650039

      Quante persone siete a viaggiare?

      Età dei bambini

      anni
      anni
      anni
      anni
      anni
      anni
      anni
      anni
      anni

      Preferisci parlare con un esperto della
      destinazione che hai scelto?

      Chiama il 0183 650039

      Qual è il vostro budget di spesa?

      Massimo budget a testa (EURO)

      Il vostro budget include il costo dei voli internazionali?

      Cosa è più importante per voi?

      Preferisci parlare con un esperto della
      destinazione che hai scelto?

      Chiama il 0183 650039

      Dove possiamo inviarti il preventivo personalizzato?

      Preferisci parlare con un esperto della
      destinazione che hai scelto?

      Chiama il 0183 650039

      Grazie per la tua richiesta.

      Una copia della richiesta che hai fatto ti verrà inviata alla tua e-mail. Aspetta 5 minuti e la troverai. Nel frattempo un esperto della destinazione che hai scelto inizierà a creare un viaggio personalizzato sulla base delle tue richieste.

      Ottieni il tuo preventivo personalizzato proprio come desideri.

      Raccontaci qualcosa in più del tuo viaggio ideale così potremo inviarti un itinerario che ti somigli, adatto ai tuoi gusti.

      Questo richiederà solo 2 minuti.

      Cominciare

      Qual è il ritmo che tu vorresti durante questo tuo viaggio?

      Veloce

      Per i perennemente curiosi e per gli esploratori del mondo, massimizza il tuo viaggio vedendo e facendo il più possibile.

      Moderato

      Vivi un viaggio completo con la giusta dose di relax lungo il percorso.

      Rilassato

      In un mondo in costante evoluzione, comprendiamo la vostra necessità di viaggiare rallentando il ritmo. Sfrutta al massimo il tuo viaggio riposandoti e ricaricandoti.

      Hai già viaggiato in questo Paese prima d'ora?

      In quale occasione?

      Fatto. Grazie.

      Grazie per aver risposto alle nostre domande. Abbiamo inviato le tue risposte insieme alla tua richiesta di preventivo, per aiutare il nostro esperto della destinazione a creare un primo preventivo in linea con i tuoi gusti.

      Torna al sito easyafrica.it

      Cosa succede dopo?

      Ripercorriamo insieme il tuo itinerario e riflettiamo per perfezionarlo ulteriormente.

      Ecco il tuo viaggio!

      Ogni itinerario è creato su misura da qualcuno che ha vissuto realmente il paese che desideri visitare. Un esperto di destinazione abbinerà le sue intuizioni ai tuoi interessi e creerà il tuo viaggio ideale.

      Il viaggio includerà tour privati, ​​perché crediamo che questo sia il modo migliore per viaggiare in modo autentico.